martedì 25 marzo 2014

Del perchè non si vendono più dischi e biglietti per i concerti

a) Ai ventenni i concerti e la musica non interessano tanto quanto interessavano a noi alla lora età. Pace e amen.

b) Se tu suoni e la gente non viene a vederti (o non compra i tuoi dischi), ci sono le due seguenti spiegazioni:

1. tu sei bravissimo e la gente non capisce un cazzo

2. tu non suoni quello che la gente vuole ascoltare, o non lo suoni abbastanza bene.

La prima spiegazione ce la diamo tutti riguardo al perchè il nostro gruppo non sia primo in classifica, ma quella giusta è la seconda.


Note e links:
Post riciclato da un commento che avevo lasciato su Facebook qualche giorno fa, per la serie "autoconsapevolezza".

9 commenti:

brazzz ha detto...

perché la gente sono degli stronzi..ahahah

enri1968 ha detto...

... o forse vado ai concerti sbagliati?!?

;-)

Massimiliano Manocchia ha detto...

Concordo.
Poi ci sarebbe da aprire un dibattito sui gusti musicali dell'italiano medio, ma questo è un altro tema... :-)

paoo bruno ha detto...



per i concerti>>> ma chi l'ha detto ? i dati ufficiali dicono che il numero di biglietti venduti cresce

allelimo ha detto...

eh ma, è sottinteso: non si vendono più dischi e biglietti per i concerti della musica bella, cioè quella che piace a noi.
la musica che piace agli altri, è brutta. e quindi ci frega una cippa :)

ReAnto R ha detto...

Perchè in giro c'è musica bella ?

allelimo ha detto...

ma certo!
basta che sia roba vecchia, tipo dark side of the moon...
:)

fuzz ha detto...

non so, è abbastanza complicata la cosa. Leggevo che i concerti di Nick Drake ai tempi furono un colossale fiasco. E le motivazione sostanzialmente era la seconda, anche per un grande come lui. Ma con un casino di ma.

allelimo ha detto...

fuzz, ma certo: esistono sempre le eccezioni, e Nick Drake ne fa sicuramente parte.
per il restante 99,9% dei casi: tu non sei Nick Drake e il tuo gruppo fa mediamente cagare.