domenica 27 novembre 2011

La musica moderna fa schifo

Recensione cumulativa, che io alla recensione canzone per canzone, con l'inevitabile uso delle solite banalità giornalistico-musicali (chitarre ruggenti, bassi roboanti, batterie potenti) sono allergico alquanto, e allora velocemente vi parlo di questi (pessimi) dischi di "musica moderna"[1].

Giampiero Riggio[2]
Tra Palermo e la Germania (ma non ho idea del perchè), tra folk ed elettronica (folktronica credo la chiamino, ed è una delle cose che al momento trovo più interessanti) tra chitarre acustiche e loop in reverse, ha pubblicato un disco bellissimo ("Separations" per la Centre of Wood, 2008) e due dischi fondamentali per la Woolshop Productions.
Uno, "Summary of Symbiosis" (2010) purtroppo è fisicamente esaurito, ma quei cretini dell'etichetta invece di ristamparlo lo hanno reso disponibile per il download gratuito da Bandcamp. Gentaglia.
L'altro è doppio, si intitola "Watschenbaum/Hold", è bellissimo e costa 7 euro.
Fossi in voi, con la stessa cifra mi comprerei un dodicesimo del biglietto per il concerto di Paul McCartney a Milano, mica un lavoro di un brufoloso adolescente (forse, cazzo ne so di quanti anni/brufoli abbia Giampiero Riggio?)

BeMyDelay[3]
Fantastica. Già membro (membra?) di Massimo Volume, Franklin Delano e Blake/e/e/e, Marcella Ricciardi è una versione attualizzata degli Spacemen 3 (complimento) misti a un po' di drone, rumore, feedback e qualche suono acustico.
"ToTheOtherSide" è uno di quei dischi che ti fanno venire voglia di prendere la chitarra in mano e suonare un po' (complimentone).

Richard Skelton/A Broken Consort[4]
Due riedizioni "complete" di lavori che erano stati pubblicati in tempi diversi, con aggiunta di inediti: "The Complete Landings" e "the Complete Crow Autumn".
C'è una differenza con le solite raccolte del cazzo "De Luxe Edition"?
Certo che c'è: i lavori originali sono esauriti, e questa ristampa è solamente digitale: scaricate le canzoni da Bandcamp, e se proprio ci tenete vi fate un bel cd col masterizzatore.
Il prezzo, di conseguenza, è di 8£ a raccolta, cioè circa 1/3 del prezzo che avreste pagato per i lavori singoli su cd. Mica tutti pubblicano ristampe solo per prendere per il culo i fans...

Emphemetry[5]
Da Derby, Inghilterra, scoperto per caso su un blog, straordinario: folktronica e acustica, drone e folk, ma soprattutto belle canzoni. Il disco si chiama "A Lullaby Hum For Tired Streets", ordinato al volo via web, tra i miei preferiti di quest'anno.
Emphemetry è lo pseudonimo di Richard "Biff" Birkin, e il disco è anche disponibile gratuitamente per il download da Bandcamp.



Note e links:
[1] Ovvero, suonati e registrati in questi ultimi mesi, da gente che a volte osa avere meno di 60 anni. Come possono non fare schifo?

[2] Il sito di Giampiero Riggio. Qui trovate i link a Bandcamp, Facebook, MySpace, etc.

[3] Il disco lo trovate sul sito della Boring Machines, ed è in streaming integrale su Breakfast Jumpers.

[4] Il nuovo sito di Aeolian Editions su Bandcamp, altri link sparsi in giro per questo blog.

[5] Li trovate sul sito di Time Travel Opps, e anche sul sito dell'italiana "Roba Triste", che ha stampato l'edizione in vinile del disco.

17 commenti:

brazzz ha detto...

Skelton ovviamemnte lo conosco..sugli altri mi butto a pesce,grazie x le dritte...anzi no,per il bidone che di certo mi hai tirato:non mi fai spendere un cazzo, di vinili vedo che non se ne parla, di reunion con sul palco la bara col cantante nemmeno..sarà mica musica quella che proponi?...almeno, begli assoloni a tutta manetta ce ne sono vero?

Lucien ha detto...

"A Lullaby Hum For Tired Streets" su bandcamp lo vendono... E poi non vale: c'è anche la versione in vinile edizione limitata. Così non è musica moderna! :)

allelimo ha detto...

"A Lullaby..." è in vendita come copia fisica (e infatti io ho acquistato il cd), ma il download digitale è in forma "Name your price", ovvero basta inserire "zero" e diventa gratuito :)

Assoloni come piovesse in tutti questi dischi, ci mancherebbe altro! Senza tecnica e mascheroni, che rock è?

maurizio ha detto...

se volete lullaby in forma vinilica htt://www.robatriste.com/store.
Strano a dirsi, ma è un prodotto anche italiano

:)

allelimo ha detto...

maurizio, ho aggiunto il link al vostro sito nella nota 5.
Io sono abbastanza allergico al vinile, ma qualcuno che ci casca, oops, che apprezza lo trovate senz'altro... :)

Anonimo ha detto...

Scusate, ma che vuol dire "Tra Palermo e la Germania (ma non ho idea del perchè)"? Parlo del post su Giampiero Riggio. E poi 'adolescente brufoloso'? Ma va per i trenta!

allelimo ha detto...

Vuol dire che io di Giampiero Riggio non conosco la storia, e nemmemo mi interessa tantissimo, direi che è sufficiente la musica.
Leggendo nel suo sito ci sono diversi riferimenti alla Germania e alla lingua tedesca, mi sembra curioso ma non so il perchè. Magari è figlio di emigranti tedeschi venuti in Italia a cercare lavoro, o magari ha una moglie tedesca, o un pastore tedesco, o che cavolo ne so. In ogni caso non mi sembra importantissimo.

"Adolescente brufoloso" era una - mi pareva chiara - esagerazione retorica, in contrapposizione ad una mummia qualsiasi di quelle di cui parla brazzz nel suo commento. Mi sembrava chiaro anche perchè la frase completa è "...un brufoloso adolescente (forse, cazzo ne so di quanti anni/brufoli abbia Giampiero Riggio?)".
La prossima volta cercherò di essere più didascalico.

Anonimo ha detto...

Se ti fossi preso la briga di leggere la sua biografia avresti visto che è una compagna di bridge di Angela Merkel. Ecco perché c'è di mezzo la Germania, ed ecco perché non può essere brufoloso.

Anonimo ha detto...

"Qualcuno che ci casca" per un vinile venduto a 10,00 euro? Ma che sarebbe secondo Lei, una truffa? Lecito non amare un supporto, preferire il cd o gli mp3. Ma perché gettare senza motivo fango su chi investe denaro per la musica? Senza chi sborsa un po' di moneta nessuno (o quasi) potrebbe produrre alcunché. E se poi la vogliamo dire tutta, anche il Suo Skelton ha diversi titoli in vinile e se avrà la pazienza di leggere le sue interviste, scoprirà che anche lui ne subisce il fascino e ne acquista parecchio. Eh si, povero ingenuo pure lui. Meno male che c'è Lei che ci salva dai truffatori. Forza, tutti a scaricare a 0 euro "A lullaby..".

allelimo ha detto...

Caro anonimo, "qualcuno che ci casca" perchè comprare il vinile invece del cd è - a mio parere, ovviamente - una stupidata.
Perchè si sente peggio, si rovina prima, è più scomodo, etc.
E infatti io mi sono comprato il cd.
Di truffe, non mi sembra di aver parlato, nè di aver dato del truffatore a chicchessia, nè di avere gettato fango su chi investe denaro per la musica. Ho pure messo il link al sito presso il quale è possibile comprare l'edizione in vinile, che devo fare di più?

Il "mio" (?) Skelton, mi piace la sua musica, poi può anche fare e dire cazzate, e con cio?

Sullo scaricare a 0 euro "A lullaby...", che c'è di male? E' una possibilità espressamente prevista dall'autore.

p.s. - sempre per l'anonimo di cui sopra: nel primo post di questo blog c'è quello che penso del vinile. Al momento, non ho cambiato idea.

Anonimo ha detto...

Ma ognuno può pensare ciò che vuole, e la sua idea in merito al vinile è più che legittima, oltre che interessante. Ci mancherebbe altro. A me però quel "qualcuno ci casca" sembra proprio una certificazione di fregatura, alias truffa. Che ci posso fare? Ha fatto bene a rispondermi ed a precisare.

allelimo ha detto...

Caro anonimo, gentilmente La smette di darmi del "Lei"? Sui blog si usa solo la forma "tu"... :)

DiamondDog ha detto...

Ehi espertone-di-musica-che-conta, mi hanno telefonato gli Emphemetry, dicono che da quando ne parli bene te e sei così in dovizia di particolari le vendite sono crollate. Sono talmente commossi che se ti vedono in giro ti riempiono di.....attenzioni!

allelimo ha detto...

Ecco DiamondDog, questo è un commento che mi piace: scherziamo un po', che tanto stiamo parlando di cose anche importanti, ma non serie. Sono pur sempre canzonette, non questioni di vita o di morte.
E magari, come hai fatto questa volta, lascia da parte gli insulti personali, che ti piace tanto usare per primo e poi dire di non averlo fatto...

Sull'Amaca ha detto...

Beh, ho appena acquistato Landings e spero di portargli un po' di fortuna, ciao.

DiamondDog ha detto...

Ignorante non è un insulto vai a vedere sul vocabolario.
Significa uno che non conosce.
Tu non conosci nè il metal nè la musica black.
E questo non è un insulto.
Se invece tu mi dici che non capisco un cazzo non è una constatazione ma un giudizio di merito sulla mia intelligenza.
Prima di offenderti torna a scuola a colmare le tue lacune.

PS Neanche questo è un insulto. Ma un consiglio.

allelimo ha detto...

DiamondDog, hai assolutamente ragione tu!
Hai vinto, la tua superiore dialettica mi mette in condizione di non poter più ribattere.
L'esegesi del termine "ignorante" è stato il colpo di grazia: sei troppo più intelligente di me. Domando scusa per averti offeso senza ragione, e ritorno immediatamente a scuola per colmare le mie innumerevoli lacune.
Grazie per aver perso tempo a educarmi, cercherò di far fruttare come si deve i tuoi preziosi consigli!

ps - posso continuare a scrivere sul blog o è meglio che aspetti di finire la scuola? Pensavo di ricominciare dalle elementari, in tal caso posso ricominciare a scrivere dopo aver ottenuto la licenza elementare o è meglio aspettare di avere almeno la licenza media inferiore?

ps2 - la frase "@lozirion
non ti sprecare, tanto non capisce, spara a zero senza conoscere e solo per provocare." non è evidentemente da intendersi come un giudizio di merito sulla mia intelligenza, ma mi sfugge il motivo. Posso chiederti di illuminarmi?